Tutta la verità sui superfood

Tutta la verità sui superfood

3 Minuti28 Luglio 2022

prevenzione cancro


Il nostro nutrizionista ci spiega l’utilità di questi alimenti per i pazienti oncologici

Al supermercato, nel negozio di prodotti bio, in farmacia: ormai i famosi superfood si trovano ovunque. Ammiccano dagli scaffali, promettendo un pieno di sostanze preziose, dalle vitamine agli omega 3. Ma che cosa sono? Servono davvero per il tuo benessere? E, soprattutto, sono utili per i pazienti oncologici come te? Con questo articolo facciamo chiarezza e ti diciamo tutta la verità sui superfood con l’aiuto del nostro coach Luca Imperatori, oncologo esperto in Nutrizione.

1

Che cosa sono: Sono tutti quei cibi che vengono ‘addizionati’ a livello industriale. In pratica, durante il processo industriale vengono aggiunti elementi come vitamine, aminoacidi, grassi. È un fenomeno ormai diffuso perché, in effetti, oggi gli alimenti sono più poveri di queste sostanze perché i terreni agricoli sono meno fertili e più esauriti. Tieni sempre presente che si tratta di prodotti ‘artificiali’, prodotti a livello industriale e non naturali. I più diffusi? Yogurt, latte, farine e formaggi.

2

Dove si comprano: Il consiglio è di acquistarli in grandi catene di supermercati o nei negozi specializzati e certificati, dove la filiera di produzione è sicura. Questo permette di avere garanzie sulla qualità degli alimenti, anche se arricchiti di sostanze che hanno la finalità di tutelare la salute.

3

Servono davvero? I superfood funzionano come integratori e possono essere utili alle persone ‘sane’, senza particolari patologie, che hanno però qualche piccola carenza, per esempio di vitamine. Ma non sono certo dei medicinali e non hanno poteri magici. Un’alimentazione varia ed equilibrata è più efficace di qualsiasi super food e, in caso di carenze, la strada migliore è discuterne con il proprio medico e valutare con lui gli integratori migliori.

4

Sono utili per i pazienti oncologici? Per ora, non esistono studi scientifici che ne dimostrino l’efficacia. Anzi, secondo il Cancer Research UK (la più grande organizzazione al mondo di ricerca indipendente sul cancro), il termine superfood in realtà è “solo uno strumento di marketing”. Spesso questi alimenti vengono pubblicizzati anche come ‘prevenzione e cura’ delle patologie oncologiche, ma lo ripetiamo: nessun cibo, purtroppo, funziona da terapia contro questa malattia. Al massimo, se stai facendo cure come la chemioterapia e soffri di sarcopenia (la perdita di massa e forza muscolare, uno degli effetti collaterali della cura), l’oncologo può consigliarti di aggiungere qualche superfood alla tua alimentazione. Ma mi raccomando: niente fai da te, prima di acquistarli consultati con lo specialista.

RICORDA: I SUPERFOOD NON SERVONO A CURARE O A PREVENIRE LA MALATTIA. AL MASSIMO AIUTANO A CONTRASTARE ALCUNI SINTOMI CAUSATI DALLE TERAPIE.